Organizzazione

Organizzazione

 

  1. I nostri centri nascono con l’obiettivo di:
    • facilitare lo sviluppo psicologico in un contesto naturale e stimolante;
    • migliorare l’interazione sociale e la comunicazione verbale e non verbale;
    • consolidare le abilità e competenze cognitive acquisite e potenziare quelle esistenti;
    • sviluppare l’adattamento emozionale e sociale, l’autonomia e l’indipendenza correggendo comportanti disadattivi;
    • consentire agli adolescenti ed adulti, un progressivo distacco dalla famiglia e nei casi possibili l’inserimento lavorativo;
    • sottoporre a verifica almeno annuale i progressi degli utenti mediante test standardizzati secondo il protocollo prestabilito dal CRRA.
  2. Le prestazioni vengono erogate con modalità diurne semiresidenziali di tre ore al giorno in età scolare e pre-scolare, sei ore in età post-scolare e adulti.
     
  3. Per raggiungere gli obiettivi di cui al punto 1., i centri diurni sviluppano le attività per un minimo di 15 ore a settimana in età scolare e pre-scolare, 36 ore settimanali in età post-scolare e adulta per ogni singolo utente. Le ore di trattamento devono essere svolte obbligatoriamente nelle ore pomeridiane per gli utenti  età scolare e pre-scolare, mentre possono essere svolte anche nelle ore mattutine per gli utenti in età post-scolare e adulta.
     
  4. I trattamenti seguono un programma educativo personalizzato, elaborato e verificato dall’equipe ,ed eventualmente modificato dalla stessa una volta raggiunti gli obiettivi e/o per modificare il trattamento a fronte di nuovi strumenti di lavoro e/o metodiche scientificamente ed empiricamente validate. Le prestazioni contengono le seguenti attività:
    • attività educative per il miglioramento della relazione dell’attenzione e della comunicazione;
    • logopedia;
    • psicomotricità;
    • colloqui psicologici in presenza di alto funzionamento.
  5. Possono essere inserite attività opzionali per un massimo di 3 su 15 ore e 6 su 36 ad utente. Tali attività opzionali possono comprendere:
    • musicoterapia;
    • laboratorio di ceramica;
    • laboratori manipolativi;
    • attività motorie.
  6. I Centri Diurni svolgono anche una serie di attività tese a creare delle alleanze terapeutiche con i genitori con la finalità di:
    • fornire una formazione ai genitori, coordinata e continuativa, prevedendo dei moduli intensivi per i coloro che hanno ricevuto una diagnosi recente;
    • fornire, mediante colloqui individuali con le famiglie ogni 2 mesi e secondo richiesta, le informazioni sul percorso riabilitativo ed educativo come anche le nozioni necessarie alla gestione quotidiana del proprio figlio;
    • parent-training.
  7. La struttura organica di ciascun Centro Diurno è costituita per ogni modulo da un’equipe specialistica composta da: un neuropsichiatra infantile, uno psicologo, un terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva o figure equivalenti, un educatore professionale, un assistente sociale, una logopedista ed educatori con provata formazione. E’ garantito il rapporto educatori-figure sanitarie e utenti di 1 a 2 e, quando necessario, 1 ad 1.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per negare il consenso e lasciare questo sito clicca qui. Cliccando su "Ok" acconsenti all'uso dei cookie. Continuando ad utilizzare questo sito acconsento all’uso dei cookie. Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
x